mercoledì 23 febbraio 2011

Cyclette in Parlamento

Cyclette in Parlamento

energia_dal_carcere.jpg
Per i pochi parlamentari che frequentano con assiduità Camera e Senato il rischio obesità è dietro l'angolo. Sempre seduti per ore senza poter fare nulla che premere un bottone. Il fisico ne risente. Problemi cardiocircolatori. Cellulite. Stasi venose. Flebiti. Per ovviare a questa situazione di malessere, il deputato Di Virgilio ha proposto "l'installazione di pedaliere per i parlamentari" per "migliorare le funzionalità dell'organismo". Io andrei oltre. Collegherei le pedaliere a un impianto di produzione elettrica, come avviene già in alcune carceri, per ridurre il debito pubblico.
"SENZA PAROLE!!!............................. ''Cyclette sotto i banchi a Montecitorio'' proposta lanciata da un deputato Pdl. Domenico Di Virgilio propone l'installazione di pedaliere per i parlamentari che sono costretti a votare per ore, rimanendo fermi: dobbiamo dare il buon esempio sui corretti stili di vita." anib roma

da blog Beppe Grillo

Nessun commento:

Posta un commento