venerdì 25 febbraio 2011

Scoop di Libero: "Ecco il calendario osè di Romano Prodi"

  Ecco un altro bell' esempio di macchina del fango e di giornalismo corretto

''Non si ha idea delle idee della gente senza idee'' (Leo Longanesi)

Scoop di Libero: "Ecco il calendario osè di Romano Prodi".

Un grande giorno per l'informazione di questo Paese. Se Il Giornale lancia le bombe sulla nipote di Garibaldi ed il babbo di Saviano, Libero non vuole essere da meno, e butta nella mischia il suo miglior cronista, Gianluigi Nuzzi, quello che scrive anche di mafia, corruzione e Vaticano. "Ecco il calendario delle fan di Prodi: nel 2008 posarono nude per sostenere l’allora premier". Roba grossa. Da prima pagina. Dopo "Veline e velinone, arcorine e chigine", lo scoop di Nuzzi rivela l'esistenza delle "Prodine". No, certo, "Romano non ne sapeva nulla", aveva altri "1000 problemi a cui pensare", ma non importa, Prodi come Berlusconi, Berlusconi come Prodi, Boccassini: archivia tutto.

[Clicca per ingrandire]

da Non Leggere Questo Blog

Nessun commento:

Posta un commento