giovedì 26 aprile 2012

Monti acquista villa, vigna e un bosco sul lago Maggiore

A metà tra il pettegolezzo e la cronaca politica è la notizia in prima pagina di Libero, sui recenti investimenti immobiliari della famiglia Monti. Riferisce Franco Bechis: “La signora Elsa acquista una tenuta sul lago Maggiore: tre ville, una vigna da 3,5 ettari e un bosco proprio a due passi dall’abitazione di Silvio Berlusconi. Metà dei possedimenti sono stati intestati ai figli”.  Salvatore Garzillo è andato in giro per il paese vicino alla tenuta, Lesa (Novara) e finisce al bar davanti alla stazione. La padrona del bar è portavoce dei compaesani. Monti, dice lei, “ci sta ammazzando con tutte queste tasse, l’Imu, le pensioni…Qui occorre che trovi una soluzione quanto prima, altrimenti è meglio che non venga in villeggiatura da noi”.

Nessun commento:

Posta un commento