mercoledì 6 agosto 2014

L'ITALIA TORNA IN RECESSIONE E il dato Istat è peggiore delle previsioni

da il Fatto Quotidiano

L'Istituto di statistica certifica la "recessione tecnica": -0,2%. Il range previsto era tra +0,3 e -0,1
Borsa a -2,5%, lo spread sale. Padoan: "No manovra, ma riforme in fretta. Troika? Non arriverà"
L'ITALIA TORNA IN RECESSIONE E il dato Istat è peggiore delle previsioni
L’Italia torna in recessione. Secondo la stima preliminare dell’Istat il Pil è calato dello 
0,2% nel secondo trimestre, dopo essersi contratto dello 0,1% nei primi tre mesi 
dell’anno. Due trimestri consecutivi ed è, appunto, "recessione tecnica". 
Saltano definitivamente le stime inserite nel Def: a questo punto l'andamento 
del prodotto interno nel 2014 sarà nella migliore delle ipotesi piatto. 
Si allarga lo spread e Piazza Affari va in rosso. 
Si complica la preparazione della legge di Stabilità per il 2015

Nessun commento:

Posta un commento