martedì 3 marzo 2015

Rai: la controriforma a 5 stelle ”Via la Vigilanza e fuori i politici”

Rai: la controriforma a 5 stelle ”Via la Vigilanza e fuori i politici”.

FicoCONTROLLO DEL PARLAMENTO Cda a 5, cabina di regia dell’Agcom per valutare i curricula dei consiglieri, abolizione della Commissione di Vigilanza: si delinea la riforma della Rai targata Movimento 5 Stelle ed è stato il presidente della stessa commissione, Roberto Fico, ad anticiparne i contenuti a In 1/2 ora. La proposta del M5s, ha detto Fico, sarà presentata martedì. “Quella di Renzi è una bugia, non si farebbe tardi con un disegno di legge. Renzi cerca un pretesto per fare il decreto. Domani presenteremo la nostra riforma, ci sarà un meccanismo per cui i consiglieri saranno indipendenti dalla politica.
I consiglieri, poi”, ha detto ancora Fico, “dovranno essere incensurati e aver fatto un percorso professionale che giustifichi la nomina e quanto all’indipendenza, negli ultimi sette anni nessun consigliere deve aver avuto ruoli di governo, essere stato parlamentare o avuto un ruolo nei partiti”. Nella procedura di nomina “l’Agcom avrà una cabina di regia che non sarà discrezionale e a valle ci sarà un controllo del Parlamento, ma non della Vigilanza. Nella nostra riforma c’è l’abolizione della commissione di Vigilanza… Ho detto che volevo essere l’ultimo presidente della Commissione e probabilmente ci possiamo riuscire. La cabina di regia dell’Agcom non sarà discrezionale. Avrà i curricula e li valuterà per positivi e negativi a seconda di parametri specifici e a valle ci sarà il controllo del Parlamento e non del governo”.
Da Il Fatto Quotidiano 

Nessun commento:

Posta un commento