martedì 10 marzo 2015

Renzie ha aumentato le tasse agli italiani: i dati

Renzie ha aumentato le tasse agli italiani: i dati.

tassati
“ANCHE NEL 2014 LE TASSE SONO AUMENTATE. ABBIAMO I DATI UFFICIALI. E LE CHIACCHIERE STANNO A ZERO!.
Sulla pressione fiscale in Italia nel 2014 ci siamo. La verità è arrivata e le chiacchiere stanno a zero! Guardateli bene questi dati, perché sono quelli ufficiali del Ministero delle Finanze. Nel 2014 le tasse in Italia sono aumentate ancora! Dai dati ministeriali ufficiali, risulta infatti che nel 2014 il totale delle tasse statali e locali è salito di quasi 3 miliardi rispetto al 2013!
Precisamente, a valori omogenei, nel 2014 lo Stato e gli enti locali hanno chiesto agli italiani 478,407 miliardi di tasse, cioè esattamente 2,737 miliardi in più del 2013, quando si erano invece “fermate” a 475,670 miliardi.
Perciò, numeri e dati ufficiali alla mano, non solo nel 2014 il Governo Renzi e gli enti locali non hanno per niente abbassato le tasse agli italiani, ma addirittura gliene hanno chieste svariati miliardi in più.

E, con l’occasione, nei dati ufficiali troviamo anche alcune altre interessanti conferme, comprese quelle per cui:
– la tanto propagandata diminuzione delle “tasse statali” (ve li ricordate ancora gli 80 euro, vero?) era completamente falsa perché le tasse statali, da sole, sono cresciute di 1 miliardo;
– la pressione fiscale è salita ancora di più a livello di “tasse locali“, per le quali l’aumento è stato infatti ancora maggiore, cioè quasi 2 miliardi in più (vi dicono niente le paroline “IMU“, “Tari“, “Tasi” e via dicendo?).
Insomma, il tempo è galantuomo e alla fine la verità è venuta a galla: nel 2014 le tasse in Italia sono aumentate di svariati miliardi rispetto al 2013, altro che diminuite!
Forza e coraggio, italica tartassata stirpe!”
– Avvocato Tributarista e Docente di Fiscalità Internazionale da beppegrillo.it

Nessun commento:

Posta un commento