sabato 23 maggio 2015

Consulta stai serena

Consulta stai serena

Il ministro dell’Economia, in un’intervista a Repubblica, si dice “perplesso” dalla sentenza della Corte costituzionale sulle pensioni. “Doveva pensare a conseguenze”. E il premier aggiunge: “Rispetto, ma dobbiamo lavorare assieme” [Fatto quotidiano]
Consulta stai serena?
Bel coraggio, questa pretesa dal governo che gioca con le previsioni del PIL per tirar fuori tesoretti.
Che non si era accorta del buco miliardiario che deriva dalla delega fiscale (che nasconde un condono dice il pm Greco).
Da unoenessuno.blogspot.it

Nessun commento:

Posta un commento