martedì 2 giugno 2015

Greenpeace: SVEGLIA! Renzi, hai notato anche tu che il clima sta cambiando?

Greenpeace: SVEGLIA! Renzi, hai notato anche tu che il clima sta cambiando?

Participants in the People's Climate March make their way through the streets of New York City. The march, two-days before the United Nations Climate Summit, is billed as the largest climate march in history. The Peoples Climate March is a global weekend of action on climate change. More than 2000 events are planned over 6 continents, including huge rallies in New York and London.  The summit, called by UN Secretary General Ban Ki-moon, will be attended by more than 120 world leaders and will be the largest gathering of world leaders to discuss climate change since the Copenhagen Summit in 2009.
Abbiamo “dato la sveglia” al Governo: è ora di passare alle fonti rinnovabili!
Se i politici “dormono” sulle questioni energetiche, non si può dire altrettanto (fortunatamente!) dei cittadini: tutti sappiamo ormai che carbone, petrolio e false soluzioni come l’energia nucleare ci stanno portando versol’intensificarsi degli eventi climatici estremi, la distruzione di ecosistemi vitali come boschi e foreste, una drammatica diminuzione dei raccolti e un intollerabile inquinamento atmosferico.
Per questo in ventidue città italiane, i nostri volontari hanno organizzato dei flash mob, invitando la classe politica a darsi una mossa abbandonando una volta per tutte l’energia sporca!
È solo la prima Giornata di azione globale, una mobilitazione mondiale di persone che chiedono di agire ora per salvare il clima: in più di 30 Paesi del mondo i cittadini sono scesi in piazza per dimostrare pacificamentecontro l’insensato sfruttamento delle fonti fossili e chiedere una rapida transizione verso un futuro energetico 100 per cento rinnovabile. Del movimento per le rinnovabili fanno parte tantissime associazioni e gruppi in rete fra loro, tra cui Greenpeace, 350.org, Avaaz, Climate Action Network, Coalizione Climat 21 e Amici della Terra Europa.
Basta dormire: dobbiamo agire ora, per garantire che l’appuntamento di Parigi di fine anno, quando si terrà la Conferenza delle Parti che potrebbe segnare la storico traguardo di un nuovo accordo mondiale sui cambiamenti climatici fondato su una drastica riduzione delle emissioni di gas serra e a una rapida transizione verso le rinnovabili.
È ora di salvare il clima: moltissimi cittadini, persone come noi, si stanno facendo sentire contro centrali a carbone e miniere, chiedendo aria, acqua ed energia pulite come il solare e l’eolico!
Da greenpeace.org

Nessun commento:

Posta un commento