lunedì 8 giugno 2015

Passaparola: Il furto delle pensioni, di Elio Lannutti

da blog Beppe Grillo

Passaparola: Il furto delle pensioni, di Elio Lannutti




furto_pensioni.jpg
La Corte Costituzionale è stata chiara. I pensionati devono essere rimborsati integralmente di quanto sotratto in questi anni a causa della Legge Fornero. Il Bonus Poletti restituisce meno di quanto dovuto e ti fa credere che sia persino un favore. Secondo i dati della CGIA restituiscono solo l'11% di quanto spetta ai pensionati. Un milione di loro non vedrà neanche un centesimo.
Una soluzione per i pensionati depredati c'è: fare ricorso e ottenere il rimborso integrale anziché l'elemosina del governo. Oggi Elio Lannutti, presidente di Adusbef spiega cosa devono fare i pensionati per presentare ricorso e cosa succederà in seguito. Ricorrete in massa e chiedete il rimborso integrale INPS compilando questo documento!
La riforma Fornero: la riforma della Troika
La riforma Fornero sulle pensioni di un Governo scelto dalle mafie o massonerie internazionali come Mario Monti è stata una riforma che ha tolto i diritti, che ha creato esodati e ha tagliato ai più poveri. La TroiKa, Bce (Banca centrale europea), Fondo Monetario Internazionale, Unione Europea aveva dato degli ordini a Monti, con la famosa lettera inviata nel luglio 2011, di tagliare le pensioni, riformare la scuola, tagliare lo stato sociale e Monti ha eseguito creando centinaia di migliaia di esodati. La Corte Costituzionale che è il massimo organo dello Stato e che questo Governo sta cercando di denigrare, ha ristabilito il diritto. Bisogna rispettare le sue decisioni, non è un Tribunale ordinario, è il garante di uno Stato di diritto, quindi adesso si aprono i risarcimenti per tutti coloro che sono stati danneggiati.

I rimborsi ai pensionati
I risarcimenti sono doverosi e c’è già stata una sentenza del Tribunale. L'Inps dovrà onorare, dovrà pagare, certo se noi abbiamo i governi ossequienti e obbedienti alla Troika, alla dittatura europea di un Ministro come Padoan che invoca tempi rapidissimi per dare misure di sostegno alle banche e toglie i diritti, certamente non si trovano i soldi.
VIDEO Come ottenere i rimborsi della pensione
Voglio solo ricordare che il governo italiano ha pagato dal 2011 al 2014, dati Eurostat, qualcosa come 16,9 miliardi di Euro alle banche di affari di Draghie degli altri che hanno utilizzato le porte girevoli dal Ministero dell’Economia. Basterebbero quelli per onorare la sentenza della Corte Costituzionale e risarcire i pensionamenti. Il bonus Poletti mi si consenta, come il Jobs Act e la precarizzazione del lavoro e delle pensioni sono dei veri raggiri per la povera gente.
Come chiedere i rimborsi
Noi abbiamo pubblicato un facsimile sul sito dell’Adusbef, indirizzato all’Inps, alla Procura della Repubblica, dove si dice: Corte Costituzionale, sentenza N. 70/15 declaratoria d’incostituzionalità dell’Art. 24, basta riempirlo, inviarlo, se l’Inps non dovesse ottemperare, voglio ricordare l’Inps di un professore, sempre gli stessi bocconiani, colleghi del Prof. Monti che un giorno fa il Presidente dell’Inps e il giorno dopo fa l’economista. Ecco, basta inviare questo modulo, noi stiamo ricevendo migliaia di lettere per conoscenza e bisogna trovare i soldi perché mi permetta ancora una nota, i soldi per le banche si trovano.
VIDEO Padoan ruba ai poveri per dare alle banche
Voglio ricordare che le provvidenze per le banche, 7,5 miliardi dalla rivalutazione delle quote di Banca Italia, vi dò una notizia, le banche, la Banca Italia ha staccato una cedola alle banche sociale e azioniste, una cedola nel senso le grandi banche che sono azioniste della Banca d’Italia hanno avuto qualcosa come 720 milioni di Euro, dopo i 18,7 miliardi di Euro.
Basta il Governo dei banchieri, basta ai Governi burattini dove i grandi burattinai tirano le file e questo Governo esegue contro i diritti, contro la legalità, contro i più poveri, i più umili, quelli che non trovano difesa e che tra l’altro sono pure raggirati da partiti che dicono di difendere la legalità mentre difendono solo i loro interessi.
Giovani e anziani senza futuro
Noi abbiamo due problemi: la corruzione, siamo ai primi posti per corruzione, abbiamo visto gli arresti per Mafia Capitale dove il PD c’è dentro con tutte le scarpe. Libertà d’informazione agli ultimi posti, su questa strada non è più possibile proseguire. Ci sono molti pensionati che hanno fatto la domanda, addirittura il Tribunale di Napoli, ha ordinato all’Inps di risarcire un ricorso quindi se non risarciranno se ne dovrà occupare ancora una volta la Corte Costituzionale. Proposta di flessibilità in uscita, magari si facesse largo ai giovani, sono al 44% in Italia senza lavoro, senza speranza di un futuro, se ne devono scappare all’estero come i propri bisnonni che fuggivano sui bastimenti attraversavano l’Atlantico per cercare fortuna, noi forniamo i giovani, negli Stati Uniti d’America una laurea costa ai 140 ai 160 mila dollari.
VIDEO Perchè la Cassazione ha bocciato la Fornero
Noi facciamo laureare i giovani e poi non avendo speranza se ne devono andare in Nuova Zelanda, in Australia.
Reddito di cittadinanza per riavviare l'economia
Io sono uno di quelli che ha partecipato alla Perugia – Assisi, alla marcia per il reddito alla dignità. Ce l’hanno tutti i Paesi, i soldi si possono trovare, l’abbiamo visto se invece di pagare le banche, di pagare le assicurazioni, oppure di acquistare gli F35, che sono difettosi e sarebbero motivo di risoluzione del contratto, 15/16 miliardi, diamo un reddito alla dignità dei giovani, di donne, che voglio ricordare non sono sudditi. Questo è un Governo che tratta uomini e donne come sudditi, ma sono cittadini e cittadine portatori di diritti e di dignità, quella dignità del lavoro che ci viene negata.
Il reddito di cittadinanza potrebbe essere un valido strumento anche per le pensioni. Bisogna riavviare il circuito virtuoso, se non c’è reddito non ci sono consumi, non c’è speranza di riavviare il Pil (Prodotto interno lordo) di riavviare l’economia. Voglio ricordare che la grande crisi del ’29 negli Stati Uniti d’America fu risolta da uno statista che si chiamava Roosevelt il quale, oltre alla Glass Steagall Sct la separazione tra banca commerciale e banca d’affari fece la spesa pubblica, Keynes ce lo ricordiamo, l’abbiamo studiato nei libri di economia, c’erano giovani pagati per scavare le buche, inutili, altri giovani per riempirle. Ecco, la crisi del ’29 fu risolta da Roosevelt in Europa la Troika è incompatibile con la democrazia. Noi non abbiamo avuto Roosevelt abbiamo avuto Barroso e oggi abbiamo il capo di uno Stato canaglia nel cuore dell’Europa Junker, abbiamo Draghi, abbiamo gli Euro schiavi delle grandi mafie massonerie internazionali, che hanno depredato i popoli europei. Bisogna ribellarsi l’hanno fatto in Spagna, lo faremo sempre di più anche in Italia. Lo dico davvero con il cuore in mano,l’unica speranza sono i ragazzi e le ragazze del Movimento Cinque Stelle, bisogna dare loro fiducia.
Scarica, stampa e diffondi la lettera da mandare all'INPS per chiedere il rimborso integrale della tua pensione scaricapdf.png


Nessun commento:

Posta un commento