martedì 2 giugno 2015

Renzi: “Buon risultato”. Ma da Paita a Moretti sono proprio candidati renziani a tirare giù il Pd

da il Fatto Quotidiano


primo-piano
Rispetto alle Europee 2014 la Moretti in Veneto fa perdere al partito 600mila voti su 900mila, con la Paita e la Marini (ex bersaniana convertita) se ne va la metà dell’elettorato. Il marchio di fabbrica del nuovo corso del partito non sembra più una garanzia, piuttosto un freno. Al contrario stravincono i non allineati: Rossi, Ceriscioli e soprattutto Emiliano in Puglia che nell’emorragia di preferenze ne perde per strada “solo ” 16mila. In tutto, secondo l’Istituto Cattaneo (leggi) restano sul terreno più di 1 milione di consensi  di Diego Pretini

Nessun commento:

Posta un commento