martedì 22 settembre 2015

Alexis Tsipras è di nuovo primo ministro del governo greco

da il manifesto

Alexis Tsipras è di nuovo primo ministro del governo greco. Ha giurato davanti al presidente della Repubblica dopo il terzo trionfo elettorale in meno di un anno. Entro domani la formazione del governo con gli indipendenti di Anel. Il leader e premier di Syriza vola in Europa rafforzato dal voto

EUROPA
Il giuramento di Tsipras
Bassa affluenza ma voto storico in Grecia. Tsipras vince e conferma la maggioranza con Anel. Centristi e Pasok ininfluenti. Ex di Syriza fuori dal parlamento. Entro domani la lista dei ministri. Priorità lotta all’austerity e alla corruzione. Domenica vertice con Obama
— Teodoro Andreadis Synghellakis


EDITORIALE
Tsipras non è Renzi
Un voto ancorato all’Europa
— Norma Rangeri


L'ANALISI
Tsipras, dopo la vittoria prove di dialogo con il «nuovo» Pasok
Per il primo ministro una vittoria limpida, politica e personale, che lo rende protagonista europeo. L’obiettivo immediato è «ammorbidire» l'applicazione delle misure più dure del terzo memorandum con norme anti-oligarchi
— Dimitri Deliolanes


EUROPA
Naxos «non si arrende», ma teme il ritorno del memorandum
Spaventati dai tagli della troika, qui Syriza supera il 33%. Riemergono i socialisti del Pasok
— Matteo Bartocci


EUROPA
Juncker: «Tsipras ora rispetti l’accordo o reagiremo»
Per Bruxelles Atene deve attuare gli impegni presi con il Memorandum. Ma qualche voce timida si leva: una speranza per i popoli, contro l'austerità. L'ottimismo di Podemos. Le divisioni a sinistra della sinistra (in Francia e Germania) pesano sulle reazioni
— Anna Maria Merlo


EUROPA
Varoufakis risponde a Renzi: «Avete fatto fuori la democrazia, non me»
— Teodoro Andreadis Synghellakis


EUROPA
Aumentano i voti per i neonazisti
— Guido Caldiron


GRECIA
Risultati elezioni in Grecia
— Redazione

Nessun commento:

Posta un commento