lunedì 28 settembre 2015

Ciao Pietro

da il manifesto

Pie­tro Ingrao è morto a Roma. Aveva com­piuto 100 anni il 30 marzo scorso. In quell’occasione il mani­fe­sto ha pub­bli­cato uno spe­ciale di 16 pagine, ora dispo­ni­bile sul sito per ricor­dare l’ex diri­gente comu­ni­sta, scrit­tore, poeta, gior­na­li­sta e uomo di cinema
POLITICA
Ciao Pietro
— Redazione
Pie­tro Ingrao è morto ieri a Roma. Aveva com­piuto 100 anni il 30 marzo scorso.
In quell’occasione il mani­fe­sto ha pub­bli­cato uno spe­ciale di 16 pagine, ora dispo­ni­bile sul sito per ricor­dare l’ex diri­gente comu­ni­sta, scrit­tore, poeta, gior­na­li­sta e uomo di cinema.
Sca­rica qui il sup­ple­mento in pdf.
20150331ingrao2
La camera ardente sarà aperta a Roma, nella Sala Aldo Moro presso la Camera dei depu­tati lunedì 28 set­tem­bre dalle 15 alle 20 e mar­tedì 29 dalle 10 alle 20.
I Funerali di Stato si svolgeranno Mercoledì 30 settembre alle ore 11,00 in Piazza Montecitorio alla presenza delle Autorità dello Stato.
Durante la ceri­mo­nia il Mae­stro Ambro­gio Spa­ra­gna ese­guira’ alcuni canti popo­lari che Pie­tro Ingrao amava ascoltare.
Lo stesso giorno a Lenola, alle ore 15 il paese acco­glierà il fere­tro di ingrao in Piazza Cavour, dove si svol­gerà una ceri­mo­nia civile.
Piazza Cavour è la Piazza sim­bolo dove Ingrao tenne il suo primo, con­te­stato, comi­zio nelle Ele­zioni del 1948 e poi nei suc­ces­sivi degli anni ’70 ed ’80.
Al ter­mine della ceri­mo­nia civile il fere­tro sarà accom­pa­gnato in cor­teo fino al Cimi­tero dove Ingrao sarà tumu­lato nella cap­pella di famiglia.

“Siate gen­tili con la mia vecchiaia”.

Pie­tro Ingrao, 30 marzo 2011 (96mo compleanno)


LA STORIA DI PIETRO
La Storia di Pietro
Il cinema, la letteratura, le istituzioni, la democrazia. Quando una nuova generazione di giovani comunisti porta nel Pci l’assillo di un confronto con le trasformazioni del capitalismo italiano
— Luciana Castellina


I CENTO ANNI DI PIETRO
La sua lezione pacifista
Persone come Ingrao danno alla politica il suo volto migliore, quello che mette davanti ad ogni altra considerazione ed ambizione le idee, i valori, le visioni del mondo
— Laura Boldrini


I CENTO ANNI DI PIETRO
I suoi operai costituenti
Il dubbio come metodo, la ricerca costante sui processi di fondo, l’attenzione vera alle difficili lotte dei metalmeccanici fanno di Ingrao un punto di riferimento politico, etico e morale anche per il sindacato. Per la Fiom è uno stimolo formidabile ad andare avanti. Buon compleanno, Pietro
— Maurizio Landini

Nessun commento:

Posta un commento