martedì 8 settembre 2015

EUROPA, MIGRANTI, GUERRE, PROFUGHI E DINTORNI. Monsieur Hollande à la guerre...

da il manifesto

EUROPA
Monsieur Hollande à la guerre


François Hollande 
La Francia interviene nei cieli siriani, prima aerei di ricognizione, poi attacchi. E' una svolta. Svolta anche sui rifugiati: sfidando i sondaggi, tutti contrari, Hollande annuncia l'accoglienza di 24mila profughi, sul diritto d'asilo, anima della Francia, il paese verrà giudicato dalla storia. La Gran Bretagna rivela un attacco aereo ad agosto in Siria
— Anna Maria Merlo


EUROPA
In Germania solidarietà e nuove ostilità
Secondo il governo tedesco «il regolamento di Dublino va mantenuto». Merkel e Gabriel chiariscono che «l’accoglienza di questi giorni resterà un’eccezione». Stop diarie e speranze di asilo azzerate per chi arriva dai paesi dei Balcani occidentali. Protestano i Verdi
— Jacopo Rosatelli


EDITORIALE
Germania, le ragioni della svolta
— Marco Bascetta


EUROPA
Parrocchie aperte, ancora poche risposte
I preparativi della Caritas, ma c'è il caso delle strutture del business del Giubileo, fin qui hanno detto no all'accoglienza dei profughi
— Luca Kocci


EUROPA
Il nodo riconoscimenti dietro gli spot di Renzi
I centri scoppiano, i leader si insultano. Salvini al premier: verme. Al prossimo vertice europeo l’Italia chiederà certezze sulla destinazione dei richiedenti asilo
— Luca Fazio


EUROPA
Più del 60 per cento dei profughi a Germania, Francia e Spagna
Pronta la nuova agenda per l'immigrazione: 40 mila via dall'Italia
— Carlo Lania


UNGHERIA
Migranti sfondano al confine serbo, Orbán cambia ministro della difesa
Da gennaio oltre 165.000 sono arrivati nel paese
— Massimo Congiu 


RIFUGIATI
Guerra e profughi, il ruolo e l'indifferenza delle monarchie del Golfo
Gli Stati Arabi, in particolar modo le petromonarchie, che hanno pagato miliardi di dollari per armare le opposizioni siriane, nella maggior parte dei casi non hanno accolto neanche uno dei rifugiati. Hanno chiuso le frontiere, voltando loro le spalle.
— Abdel Bari Atwan


COMMENTI
Migranti o rifugiati: l’ipocrita dilemma d’Europa
— Guido Viale


POLITICA
Renzi: «Italia non parteciperà a raid aerei in Siria»
— Red. Int.

Nessun commento:

Posta un commento